Istituto Nazionale di Fisica Nucleare   Sezione di Ferrara

Timespot

Il progetto TIMESPOT si propone di sviluppare un dimostratore di un tracciatore di particelle cariche che sia in grado di operare alle altissime luminositÓ previste ai futuri acceleratori di particelle (e.g. Hi-Lumi LHC). Il progetto Ŕ stato presentato alla open call 2017 della CSN5 dell'INFN ed e' stato successivamente approvato per il triennio 2018-2020. Le sezioni INFN coinvolte sono 10 (Bologna, Cagliari, Genova, Ferrara, Firenze, Milano, Padova, Perugia, Torino, TIFPA) per un totale di 65 fisici e ingegneri Il dimostratore include una catena completa di tracciamento, comprendente rivelatori a pixel 3D, elettronica di front-end, sistema di acquisizione dati e algoritmi di pre-processamento veloci. Il gruppo di Ferrara si occupa di simulazione di dispositivi a silicio e diamante e partecipa alle attivita' di integrazione e di test su fascio.